Regolamento

Regolamento del Centro Vacanze

Il periodo minimo di permanenza è fissato in una settimana per la bassa stagione e in due settimane per l’alta stagione. Per ragioni di sicurezza ed al fine di espletare le operazioni di pulizia e sanificazione degli alloggi la consegna degli stessi è prevista entro le ore 18:00 del giorno di arrivo. Gli alloggi dovranno essere lasciati entro e non oltre le ore 10:00 del giorno di partenza. Il pagamento dell’intero periodo prenotato si effettua con le seguenti modalità: 30% all’atto della prenotazione e il saldo entro le 24 ore successive all’arrivo. Nel caso di riduzione del periodo prenotato per ritardato arrivo o anticipata partenza, qualunque ne sia la causa, non si concedono rimborsi.

Le comunicazioni riguardanti annullamenti o rinunce saranno prese in considerazione soltanto se fatte a mezzo fax, e-mail, lettera raccomandata. Se la disdetta perverrà alla Direzione 15 giorni prima del periodo prenotato, al cliente sarà rimborsata la caparra confirmatoria versata, decurtata del 50%. Se essa perverrà dopo tale termine la caparra versata sarà trattenuta. Nel caso in cui NON FOSSE possibile usufruire della vacanza per decreto ministeriale riguardante il COVID-19 o per malattia accertata di un congiunto, si avrà diritto alla restituzione dell’intero importo della caparra versata.

Nel caso di ritardato arrivo la camera sarà tenuta a disposizione fino alle ore 18.00 del giorno successivo a quello di prenotazione; trascorso tale orario il Cliente sarà considerato rinunciatario, salvo diversa comunicazione telefonica e/o telegrafica. In casi di mancato invio del presente modulo firmato la prenotazione sarà annullata.

Indossare obbligatoriamente il braccialetto di riconoscimento fornito dalla Direzione. La Direzione accettando una prenotazione si impegna a mettere a disposizione del cliente un alloggio/piazzola della stessa tipologia di quello/a prenotato/a, non si impegna in nessun caso a consegnare una abitazione/piazzola avente un numero specifico.

L’uso delle attrezzature sportive e ricettive sono ad esclusivo rischio e pericolo dei Sig.ri ospiti. I minori debbono essere accompagnati da persone che ne assumano la responsabilità.

Ogni ospite è tenuto a custodire le proprie cose; la Direzione non risponde in nessun caso di eventuali furti, ammanchi e danni causati ai veicoli. E’ vietato fare il bagno durante l’orario di chiusura della piscina o comunque quando non è presente il bagnino.

Mantenere la massima pulizia nei bagni, nei lavabi ed in ogni altro servizio igienico comune. Non lavare indumenti o stoviglie nei lavabi destinati alla pulizia personale.

Usare propriamente l’acqua potabile, non lavare automobili, roulotte, gommoni o altro. Depositare rifiuti o altro negli appositi contenitori.

Cani ammessi esclusivamente nei periodi di bassa stagione. In ogni caso non sono ammessi nei luoghi comuni, quali piscina, spiaggia, bar spiaggia e ristorante/pizzeria. Tenere i cani al guinzaglio.

Parcheggiare obbligatoriamente la propria auto all’interno delle apposite aree di sosta. Non circolare con mezzi che possono costituire pericolo per l’incolumità degli ospiti; è vietato l’uso delle bici e dei monopattini ai minori di 14 anni non accompagnati da un adulto. In ogni caso, è vietato l’uso di qualsiasi mezzo di trasporto nelle ore previste per il silenzio e il riposo dei nostri ospiti

Non accendere fuochi sulle piazzole, nelle zone alberate o sulla spiaggia.

Non cambiare il posto alla propria tenda o altro senza il preventivo consenso della Direzione e relativa modifica della scheda d’ingresso.

Rispettare l’orario del silenzio dalle ore 14:00 alle ore 16:00 e dalle ore 24:00 alle ore 7:00. E’ SEVERAMENTE VIETATO CIRCOLARE CON LE AUTO.

E’ vietato lasciare ombrelloni e lettini sulla spiaggia libera oltre gli orari previsti da regolamento.

Con l’ingresso nel Villaggio, l’ospite accetta il presente regolamento che potrà essere anche integrato con appositi cartelli esposti al pubblico.

La Direzione si riserva di invitare a lasciare il Centro chiunque non si attenga alle norme del regolamento interno.

Le parti si prestano vicendevolmente il consenso al trattamento dei dati personali, che si impegnano a trattare, in ossequio completo delle norme contenute nel d.lgs. 196/2003, gdpr 2016/679 e succ. modifiche ed adeguamenti.